Guida Telepass: Servizi, Costi e Assistenza | Dal Family al Pay, al Business
Motori

Telepass: dal Family al Pay. Servizi, costi, assistenza

    Telepass: dal Family al Pay. Servizi, costi, assistenza

    Sei interessato ad usufruire del servizio Telepass, ma il sito ufficiale ti ha confuso le idee? Non sei il solo. Motivo per cui abbiamo scelto di scrivere questo articolo, con l’obiettivo di semplificare la descrizione dei servizi e fugare ogni dubbio.

    Telepass: oltre 8 milioni di apparecchi salta-fila

    Il Telepass è un servizio per viaggiatori. Marchio registrato di proprietà di Atlantia S.p.a., è l’unico sistema di riscossione automatica del pedaggio autostradale. Perché dovremmo scegliere o consigliare di installarlo sul nostro veicolo?

    Gli ultimi dati aggiornati parlano di 8 milioni di apparecchi, che hanno fatto questa scelta, e di circa 2 milioni di transiti al giorno. Attualmente con questo sistema si possono pagare anche pedaggi diversi da quelli autostradali, come il traforo ordinario dello Zovo, alcuni traghetti o i parcheggi degli aeroporti di Napoli Capodichino, di Milano Malpensa, Linate, Pisa, Torino Caselle, Roma Fiumicino e Bologna e la fiera di Bologna e per la ZTL di Milano.

    La sua nascita è legata ai Mondiali di calcio di Italia 90. È in questa occasione, infatti, che questa nuova tecnologia fa il suo esordio sulle autostrade. Inizialmente installato sulla tratta Prato Calenzano-Firenze Nord in via sperimentale, viene poi inserito sull’Autostrada A1 nei caselli delle principali città italiane (Milano, Roma e Napoli).
    In seguito, l’implementazione si è estesa a tutti i caselli della rete autostradale nazionale. Nel 1998 è stato esteso alla clientela privata e dal 2005 il servizio è stato abilitato anche per le motociclette. Ma vediamo nel dettaglio come funziona, quali sono i servizi offerti, i costi e l’assistenza.

    Quando si viaggia è bello godersi il tragitto. Senza file, senza biglietti, senza intoppi è sicuramente più facile riuscirci. Ecco allora i servizi che Telepass offre ai viaggiatori, a seconda che siano famiglie o aziende, che si passi per il casello autostradale o sia necessario utilizzare i parcheggi con le strisce blu.

    Servizi Telepass per privati

    Telepass

    Telepass (Family)

    La soluzione standard per i privati

    • Costo mensile: 1,26 euro
    • Rinnovo: annuale
    • Pagamento: trimestrale

    Se siete una singola persona o famiglia e l’obiettivo è quello di non fare file al casello, il servizio Telepass, che nei contratti risulta poi avere il nome Family, è la scelta migliore. Sottoscrivendo un contratto Family si riceve un apparecchio (uno solo, a meno che non si scelga l’opzione Twin) da utilizzare su autoveicoli e motoveicoli (da 150cc in su di cilindrata). Il tutto destinato a persone fisiche (ovvero a privati e non ad aziende).

    Come acquisto il servizio?

    Per accedere al servizio dovete essere titolari di una carta di debito o di credito o di un conto corrente presso una banca convenzionata.

    Per procedere con l’acquisto ci sarebbe il modulo online per l’acquisto, che prevede la consegna dell’apparecchio presso un Punto Blu. Usiamo il condizionale, in quanto il sistema sembra essere non funzionante. Noi stessi della redazione abbiamo provato a fare l’acquisto più volte senza riuscirci. La stessa assistenza dell’azienda consiglia di recarsi presso la propria banca e riempire i moduli.

    Servizi compresi nell’offerta

    • Pedaggio autostradale
    • Parcheggi
    • Traghetti
    • Area C

    Servizi opzionali

    • Telepass Europeo (gratis)
    • Telepass Pay (+ 1,24/mese)
    • Pyng+ (dal 17 luglio 2017 solo con Telepass Pay)

    Scarica modulo di adesione

     

    Pacchetti integrativi:

    Telepass con servizio di pagamento delle strisce blu

    N.b. In realtà è lo stesso pacchetto base. Tutti i clienti Family hanno accesso al Pay per il servizio delle strisce blu.

    Standard + strisce blu

    Pay

    Telepass Pay

    Per chi vuole pagare le strisce blu semplicemente da una app

    • Costo mensile: 1,24 euro
    • Rinnovo: annuale
    • Pagamento: trimestrale

    Il Telepass Pay è un circuito di pagamento integrato (molto simile a quelli nati per favorire il pagamento con le carte di credito) specifico per la mobilità. Obiettivo: connettere e far comunicare tutti i servizi legati al bisogno di mobilità delle persone.
    Questo insieme di servizi è riservato a persone fisiche titolari di un conto corrente bancario, che abbiano sottoscritto un contratto Telepass Family.

    Importante ricordare che i servizi Pay non concorrono al raggiungimento del limite attuale di spesa di € 258,23 di Telepass Family e che è possibile recedere in ogni momento senza penalità e senza spese di chiusura.

    Servizi compresi nell’offerta

    • Pedaggio autostradale
    • Strisce Blu/Parcheggi
    • Traghetti
    • Area C
    • Servizio Carburante
    • Servizio Taxi

    Servizi opzionali

    • Telepass Europeo (gratis)

    Offerta Pay

     

    Servizi Telepass Business per aziende

    Viacard

    Viacard

    Il Telepass per le aziende

    • Costo mensile: 15,49 euro
    • Rinnovo: annuale
    • Pagamento: trimestrale

    Abbiamo parlato delle varie declinazioni di Telepass per le famiglie, per avere un dispositivo in più, per estendere le agevolazioni per acquisti e viaggi via mare. Accanto a questo c’è un mondo di persone che viaggiano per affari e per lavoro. Per loro, per semplificare la gestione dei viaggi autostradali delle loro aziende, c’è Viacard.

    Anche in questo caso i pedaggi vengono addebitati sul conto corrente o sulla carta di credito, senza limiti di spesa né scadenza. Quanto costa attivare la Viacard? Non molto: 15,49 euro l’anno + IVA e prevede il rilascio di una tessera.
    Importante ricordare che alcune banche prevedono, per ciascun addebito sul conto corrente, una commissione del valore massimo di 1,55 €. Per conoscere l’effettivo importo di tale commissione è dunque necessario richiedere informazioni presso la propria banca.

    Servizi compresi nell’offerta

    • Pedaggio autostradale
    • Parcheggi/Strisce blu
    • Traghetti
    • Area C

    Servizi opzionali

    • Offerte Telepass Premium
    • Telepass Pay (+ 1,24/mese)

    Offerta Viacard

    Business

    Telepass Business

    Per chi oltre al pedaggio vuole la gestione dei pagamenti di parcheggi e traghetti

    • Costo mensile: 1,03 euro
    • Rinnovo: annuale
    • Pagamento: trimestrale

    Insieme a Viacard, il mondo delle aziende che hanno bisogno di far spostare i loro dipendenti può utilizzare anche l’offerta Business. Si tratta di un insieme di servizi, un “pack” che comprende un dispositivo con il quale si possono pagare i pedaggi dele autostrade, parcheggi e traghetti.

    Per richiedere il dispositivo è necessario essere titolare di una Viacard di conto corrente: è possibile associare un dispositivo Telepass ad ogni tessera Viacard posseduta. Il costo dell’opzione Business è di 1,03 euro al mese.

    Servizi compresi nell’offerta

    • Pedaggio autostradale
    • Parcheggi/Strisce blu
    • Traghetti
    • Area C

    Servizi opzionali

    • Offerte Telepass Premium
    • Telepass Pay (+ 1,24/mese)

    Offerta Business

    Fleet

    Telepass Fleet

    Soluzione gestionale completa per la flotta aziendale

    • Costo mensile: previo contatto
    • Rinnovo: annuale
    • Pagamento: trimestrale

    Uno dei grandi problemi italiani, lo sappiamo, sono le tasse e la burocrazia. Per questo Telepass Fleet offre l’unica soluzione sul mercato che si avvale di un software gestionale pensato per la semplificazione del business.

    Ed ecco le più importanti possibilità che offre l’opzione Fleet:

    • Fatturazioni separate
    • Saving & ottimizzazione costi con il recupero dell’IVA e gli sconti
    • Gestione differenziata dei movimenti a fini privati o aziendali
    • Analisi
    • Sicurezza
    • Assistenza
    • Servizio di pagamento per Pedaggi, Parcheggi, Area C, Strisce blu, traghettamento e non solo
    • Gestione mobilità aziendale (il servizio consente la semplificazione dei processi di gestione delle trasferte eliminando il numero di ricevute da allegare alle note spese)
    • Self Care (associazione per centri di costo, download fatture e altro)
    • Sconti dedicati ai clienti Fleet, pensati per agevolare sia gli spostamenti che le soste della flotta aziendale.

    Servizi compresi nell’offerta

    • Pedaggio autostradale
    • Parcheggi/Strisce blu
    • Traghetti
    • Area C

    Servizi opzionali

    • Offerte Telepass Premium
    • Telepass Pay (+ 1,24/mese)

    Offerta Fleet

    Servizi opzionali per privati e business

    Strisce

    Strisce Blu

    Incluso in:

    • Telepass Pay
    • Telepass con servizio di pagamento delle strisce blu

    Per usufruire del Servizio Strisce Blu bisogna aderire ai servizi di Telepass Pay. L’attivazione del servizio Strisce Blu è molto semplice: basta accedere alla propria area riservata, scegliere il contratto su cui attivarlo (nel caso di più contratti) e le credenziali da utilizzare (le stesse della propria area riservata o anche delle nuove). Dopo l’attivazione, si passa poi a scaricare l‘app Telepass Pay per poter gestire il servizio dallo smartphone o da altri device portatili.

    Come si dimostra il pagamento della sosta con l’app? Esponendo sempre il relativo tagliando sul parabrezza dell’auto. La mancata esposizione, per quei Comuni che ne prevedono l’obbligatorietà, potrebbe determinare una sanzione.

    Pyng+

    Telepass Pyng+

    Incluso in:

    • Telepass Pay

    Pyng+ è il servizio riservato ai clienti Pay registrati all’area Club, che permette di pagare il parcheggio sulle strisce blu ovunque ci si trovi. Come funziona Pyng? Basta scaricare l’app e avviarla: a quel punto verrà rilevata la posizione e la targa (che può essere la stessa associata al dispositivo oppure un’altra) e non mancherà che impostare l’inizio e la durata della sosta.

    Pyng+, prima chiamato Pyng, dal 17 luglio 2017 non rientra più nel contratto Family, ma è passato a Pay, da sottoscrivere separatamente.

    Premium

    Opzione Premium

    Incluso in:

    • Telepass Pay
    • Opzione Twin

    Attivabile per:

    • Telepass Family
    • Telepass Fleet
    • Telepass Business

    Offerta premium

    Premium è il pacchetto di sconti e agevolazioni per gli spostamenti in autostrada e in città. L’adesione al servizio ha un costo aggiuntivo di 1.50 euro al mese e offre gratis il soccorso di un meccanico su strade e autostrade italiane.
    Consigliamo questo servizio se volete avere un aiuto per una gomma forata o qualunque altra disavventura ogni volta che ne hai bisogno, su entrambe le targhe associate al dispositivo Telepass e se volete risparmiare.

    Il tutto è associato infatti a degli sconti sul pedaggio ad ogni rifornimento o su una nuova polizza auto, nelle aree di servizio in autostrada, sul noleggio di auto e furgoni e sullo shopping. Oltre ad accedere a tariffe esclusive per i viaggi via mare.

    I clienti che scelgono questo servizi diventano possessori della tessera Premium. Per la maggior parte delle agevolazioni, ad esempio la richiesta di soccorso stradale, non è necessario averla con se, per altre, come lo sconto carburante, invece sì. È importante però possedere il Codice Premium di 7 cifre riportato sul fronte della tessera o del fac-simile ricevuto via email in fase di adesione. Il Codice si trova anche nell’area riservata del sito.

    Twin

    Opzione Twin

    Opzionale per:

    • Telepass Family

    Se avete bisogno di un apparecchio in più la soluzione pensata per voi è Twin:il telepass gemello, grazie al quale potrete associare fino a 4 targhe e ottenere gli sconti e le agevolazioni riservate ai clienti Premium.

    Costa 2,10 euro al mese. Lo consigliamo? Sì, per famiglie numerose o allargate.

    Extra

    Opzione Premium Extra

    Il ventaglio di offerte Telepass è in continuo mutamento, contribuendo ad un quadro particolarmente confuso. Telepass Premium Extra prevedeva delle opzioni aggiuntive al pacchetto premium base, nel quale è stato inglobato. Non più disponibile.

    Club

    Telepass Club

    Incluso in:

    • Telepass Pay
    • Opzione Twin

    Attivabile per:

    • Telepass Family
    • Telepass Fleet
    • Telepass Business

    Login Telepass Club:

    Login Area Club

    Scarica l’applicazione mobile:

    Scarica App Android

    Scarica App Apple

    Telepass Club è il servizio che consente ai clienti di gestire la maggior parte delle attività legate al Telepass direttamente da casa. Ovvero gestire il proprio contratto, controllare viaggi e soste, i dettagli delle fatture e dei pagamenti e in genere tutti i documenti legati al proprio contratto.

    Potremmo definire questo servizio “responsive” visto che si può usare da qualsiasi device, sia tramite web che attraverso l’app scaricabile. Per accedere all’area riservata del sito, che si chiama proprio Telepass Club, basta registrarsi e ottenere le credenziali di accesso. Un’area pensata per garantire la massima sicurezza e il controllo dei dati sensibili. E disponibile per tutti i clienti, a prescindere dall’opzione, il pacchetto o la metodologia di pagamento abbia scelto.

    L’attivazione è gratuita e guidata passo passo dalle istruzioni, a partire dal box dedicato. Basta scegliere user name e password, un indirizzo mail e specificare gli estremi del contratto che si vuole legare all’utenza Club inserendo il codice ID del contratto, riportato in tutte le fatture.

    Al sistema serve appunto proprio l’ID per recuperare i dati e importarli nel portale Club, per poterli man mano gestire e aggiornare. Ci sono diverse operazioni possibili grazie alla registrazione su Telepass Club. Ad esempio si possono abilitare e disabilitare le targhe legate al contratto. Grandiosa innovazione il fatto che è stata eliminata la carta: comunicazioni e documenti vengono trasmesse via mail in pdf, senza copia cartacea.

    Ci sono alcuni servizi utilizzabili solo dagli utenti Club. Ad esempio il passaggio a Premium o Telepass Twin versione Family. Con il Premium si può consultare on line anche la situazione di risparmio. Tra questi c’è un servizio molto utile: l’immediata comunicazione di furto o smarrimento del dispositivo, bloccandolo. Pagando 7 cents al mese, potrai inoltre evitare i 30 euro di cauzione.
    Ci sono inoltre due funzionalità: Viaggi e Soste che permette di consultare le posizioni delle fatture e lo stato attuale della spesa di servizi e pedaggi; l’altra permette l’estrazione e la stampa di una selezione libera tra le posizioni di spesa.

    Assistenza e numeri utili di Telepass

    Ci sono tre modi di usufruire dell’assistenza Telepass. Il primo è il metodo online tramite il sito, che offre già le risposte alle domande di assistenza più frequenti (le cosiddette FAQ) e scaricare i vari contratti e le regole relative ai servizi offerti dall’azienda. Tramite questa sezione è quindi possibile risolvere i problemi più comuni in modo molto veloce.

    Inoltre è possibile ricevere assistenza tramite il sito per tutti i clienti Club. Tramite l’area Club è possibile, lo ricordiamo, gestire il proprio contratto online. Oltre a consultare le fatture, creare note spese, cambiare e aggiornare i numeri di targa, modificare i dati anagrafici e comunicare lo smarrimento dell’apparecchio. La registrazione è gratis. Chi non è registrato al sito, può comunque contattare Telepass utilizzando un modulo, da compilare con i propri dati.

    Ci sono poi altre due tipologie di strumenti messi a disposizione dall’azienda per contattare il servizio assistenza clienti: quella “fisica” dei punti Blu e dei punti Telepass e quella telefonica del numero verde.

    Numero verde

    Il numero verde Telepass è:

    800 269 269

    Questo numero è attivo dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.00 alle 20.00, e il Sabato, dalle 8.00 alle 17.00, e permette di ottenere informazioni sul servizio.

    Altro numero verde Telepass è lo 840 043 043. Si tratta di un numero a pagamento, attivo tutti i giorni, a qualsiasi ora. Chiamando questo numero è possibile svolgere tutte le principali operazioni sul servizio Telepass, come cambio targa, comunicazione furto o smarrimento, richiesta copia cartacea della fattura.

    Sono disponibili altri contatti, riservati a chiunque voglia ricevere informazioni sul traffico e sullo stato della rete autostradale. Per questo servizio è infatti disponibile un numero a pagamento, 840 04 21 21. Il servizio consente di essere aggiornati costantemente e in tempo reale sul traffico e quindi su possibili code o lavori in corso. In questo modo il cliente può decidere di optare per possibili soluzioni alternative.

    Domande frequenti per chi usa il Telepass

    Telepass: come cambio targa?

    Per cambiare la targa associata al proprio dispositivo Telepass, basta accedere all’area riservata del sito o dall’app e procedere in autonomia.

    Come e dove mi scarico fatture e addebiti?

    Per scaricare le fatture relative a costi, pedaggi ed eventuali servizi aggiuntivi richiesti, è necessario accedere alla propria area riservata e dunque essersi registrati al sito nell’area Club, oppure essere un cliente Premium, Viacard o aver scelto l’opzione Fleet.

    Come faccio a sapere se la mia banca è convenzionata?

    Per sapere se la tua banca è convenzionata Telepass basta inserirne il nome a questo indirizzo e premere invio. La lista è lunghissima e comprende, tra le altre, Monte dei Paschi di Siena, Banca di Credito Cooperativo, Unicredit e gli uffici postali abilitati.

    Punto Blu. Dove trovarne uno?

    I punti Blu si trovano lungo le Autostrade italiane e permettono di effettuare operazioni come la registrazione o la disdetta Telepass. Per sapere dove sono posizionati i Punti Blu nella rete autostradale, si può utilizzare l’apposita sezione del sito ufficiale.

    Telepass: come funziona

    E infine, ecco come funziona fisicamente e tecnicamente, il Telepass. Il funzionamento pratico di questo sistema è relativamente semplice. Quando il veicolo dotato di Telepass transita lungo l’apposita corsia riservata al casello, un impianto ottico (CTV) riconosce il tipo di veicolo e attiva l’emissione del segnale da parte dell’apposito apparato trasmettitore.

    L’impianto di bordo risponde alla “chiamata” del dispositivo a terra, ritrasmettendo un codice identificativo univoco. La centralina a terra registra il passaggio del veicolo identificato e dà ordine di sollevare la sbarra.

    In caso di mancato dialogo tra le due parti del Telepass, una speciale fotocamera fotografa o filma la targa del veicolo, per poter risalire all’autore del transito non autorizzato o del pedaggio non riuscito. In ogni caso, un secondo impianto ottico provvede alla conferma della classificazione del tipo di veicolo e alla sua categorizzazione in una delle cinque classi tariffarie.

    Tutta la transazione avviene in pochi decimi di secondo, evitando di doversi fermare. L’unico vincolo è il dover procedere abbastanza lentamente da dare il tempo all’apparato di ricevere il segnale ed eseguire la transazione, per cui è presente un limite di velocità di 30 km/h durante il transito nella corsia del Telepass.

    L’eliminazione del tempo di fermata e ripartenza e del pagamento manuale velocizza notevolmente lo scorrimento e riduce la probabilità che si formino code e ingorghi, annullando i tempi di attesa anche rispetto a Viacard. Il pagamento del pedaggio viene addebitato automaticamente sul conto corrente o su una carta di credito dell’intestatario (che deve dichiararne i dati) del contratto e fatturato a scadenze regolari, semplificando anche la gestione amministrativa di chi usa l’auto come strumento di lavoro.


    Lo staff di Katablog non si assume responsabilità in caso di informazioni non corrette o non aggiornate. Facciamo il possibile per offrire un servizio preciso e completo. In caso riscontriate errori, vi ivitiamo a commentare o mandare una mail alla redazione.

      error: i contenuti su questo sito sono protetti dalle regolamentazioni italiane ed internazionali in materia di copyright. Ogni illecito verrà prontamente segnalato via DMCA senza alcun preavviso